Ciao a tutti, siete pregati di rispettare le regole del forum.

Tembo Village Resort a Watamu "CHE DELUSIONE"

Condividi
Vedere l'argomento precedenteAndare in bassoVedere l'argomento seguente
sharimat
Femminile
Numero di messaggi : 5
Età : 47
Località : Rottofreno (Piacenza)
Data d'iscrizione : 19.03.11

Tembo Village Resort a Watamu "CHE DELUSIONE"

il Dom 07 Ago 2011, 20:13

Sad Premetto che ho deciso di prenotare al Tembo Village Resort dal 16/07/11 al 30/07/11 con trattamento di mezza pensione a euro 50 al giorno in camera singola per 1 sola persona, bevande ai pasti escluse, più transfert A/ R da Mombasa aeroporto al Resort per euro 80 a tratta, basandomi solo ed esclusivamente sulle recensioni tutte positive lette sul sito Tripadvisor e dopo aver letto tanti siti relativi al Kenya ed ai safari ed alle strutture disponibili nonché alla cultura locale . Era la mia prima vacanza in Kenya ed in Africa ( ho viaggiato altrove in Europa) e sperando di risparmiare un pochino ed evitare il solito circuito turistico, ho deciso di soggiornare in questo posto chiedendo ai titolari di organizzarmi anche un safari di 4 giorni e tre notti al parco Tsavo Est, Tsavo Ovest ed Amboseli al costo di euro 500 in full board escluse bevande. In questo modo, organizzando il safari con loro, avrei evitato il costo del soggiorno al Tembo nei giorni dedicati al safari. Ho precisato più volte via mail alla signora Bettina che sono una donna che viaggia sola, per la prima volta in Africa ed ella mi rassicurato dicendomi di essere in grado di gestire qualunque tipo di situazione ed imprevisto, quindi di non preoccuparmi. Il problema maggiore per me, che ha compromesso la mia vacanza è dipeso dal fatto che al Tembo i titolari non accettano carte di credito di nessun tipo per saldare il conto ma gli stessi non mi hanno mai avvertito di ciò durante le mail inviatoci reciprocamente ed in diversi siti web ( se non sono stati cambiati recentemente) tra le caratteristiche dell' hotel compaiono le immagini delle carte di credito accettate. Alla sera stessa del giorno d'arrivo a Watamu all'hotel, dopo aver cenato al tavolo, la signora Bettina mi chiede il passaporto ed il pagamento del saldo di circa 800 euro e mi comunica solo allora di non poter accettare le carte di credito, in alternativa avrei potuto fare un bonifico on line o delegare terzi ma dopo tre tentativi di inserire le password ( che non ricordavo a memoria), la mia banca, per motivi di sicurezza, mi ha negato l' accesso all' home - banking. Vi lascio immaginare il disagio, la preoccupazione e l'ansia di dovermi recare il lunedì successivo in banca ( ignara del fatto che in Kenya ogni banca può applicare il tasso di cambio che vuole, che è preferibile consultare diverse banche per ottenere l'offerta più favorevole e che il massimo che puoi ritirare con la carta di credito è 500 euro cioè circa 80.000 scellini e che il ritiro avviene i scellini e poi eventualmente, acquisti gli euro, che la conversione da scellino a euro è svantaggiosa, che il miglior cambio da euro in scellini è offerto dal casinò o black market locale). I titolari non mi hanno accompagnato né offerto alcun tipo di assistenza, ma hanno solo sollecitato il pagamento per poter effettuare il safari. Quindi con tanta tensione, mi sono recata sola alla Kenyan Central Bank con un tuc tuc, ho tentato di spiegare in inglese il problema, ho ritirato il denaro e quando ho consegnato i soldi alla titolare scopro che 80.000 scellini non sono 800 euro ma solo 500 circa ( il direttore della banca non ha sottolineato questo aspetto),. Durante la conversazione con la signora Bettina non capendo perfettamente ogni termine tecnico, al mio sgomento, il figlio maggiore di circa 20 anni scoppia a ridere ( questo è il rispetto per i turisti)!!!!. Quindi ho pagato gli altri 300 euro con i liquidi disponili che avevo portato dall' Italia..Di conseguenza, nel corso della vacanza, ho effettuato un altro ritiro di 200 euro circa a Malindi per pagare qualche escursione e piccole spese personali nonché offerte alla persone del posto ). Per fortuna ho conosciuto un ragazzo keniota molto onesto e serio che mi ha accompagnato a Malindi in diverse banche ( non tutte accettano la Master Card) e mi ha assistito nell'operazione di cambio per ottenere il tasso più favorevole . Preciso che l'utilizzo della carta di credito all'estero ( ogni utilizzo ) comporta una commissione del 5% sul totale dell'importo ritirato!!.
Per quanto riguarda il safari, io avevo concordato con il signor Peter e la signor Bettina un programma di 4 giorni 3 notti alla Tsavo est, Tsavo Ovest ed Amboseli in full board escluse bevande come ho precedentemente scritto, al costo di 500 euro ma un giorno prima della partenza alla fine della mia prima settimana di vacanza, il titolare mi comunica di non aver trovato un gruppo turistico in cui inserirmi per un safari così impegnativo e quindi il safari in questione sarebbe stato di 3 giorni e due notti alla Tsavo Est ed Amboseli. Nulla mi è stato spiegato del programma safari, dei campi tendati in cui avrei dormito, delle persone con cui avrei viaggiato,ecc.. Mi ha solo restituito per ovvi motivi, i soldi relativi ad un giorno di safari non usufruito,senza scusarsi o dare altre spiegazioni. Colta alla sprovvista ancora una volta, non ho avuto il tempo materiale di chiedere altri preventivi o cercare altre agenzie considerando che ci sono molti beach boys ed altre persone che offrono gite e safari a prezzi vantaggiosi ma poi o ti truffano, o cambiano i prezzi o chiedono ulteriori soldi oltre il prezzo pattuito e non sanno gestire bene il tour medesimo con professionalità.

Altro punto dolente in hotel: molto spesso la luce mancava non solo di notte ma anche di giorno e correlata alla mancanza di luce anche il flusso dell'acqua durante la doccia, che non è mai stata calda in 15 giorni di vacanza. L' acqua era sempre fresca ed in mancanza di luce la quantità d'acqua erogata era al minimo, se non assente. I titolari, alla mia richiesta di spiegazione, hanno attribuito le cause ai pannelli solari ed alla compagnia elettrica keniota che fornisce energia, tuttavia gli stessi avrebbero potuto almeno mettere a disposizione una torcia elettrica in ogni stanza, dato che eravamo soltanto in due famiglie, quindi il carico di lavoro per gli ospiti non era poi così gravoso!!. Per fortuna in base alle informazioni raccolte su internet, mi ero premunita con una piccola torcia a pile ad uso notturno. Da altri turisti italiani seppi poi che nelle altre strutture molto più grandi, l'acqua calda era sempre abbondante e disponibile come la luce grazie alla presenza di un generatore interno, deduco quindi che il Tembo non è dotato di generatore autonomo interno. Sono consapevole che in Kenya l'erogazione della luce non è regolare ma un hotel come il Tembo, non un bed and breakfast qualsiasi o altro con i prezzi richiesti, dovrebbe munirsi di un generatore per offrire il comfort minimo come acqua con flusso normale e calda ed anche luce.
Anche il transfert in andata e al ritorno non è stato tranquillo. Al mio arrivo all'aeroporto di Mombasa il 16 Luglio alla 8,30 circa (la pratica relative al visto richiedono tempo) non ho trovato alcun autista ad attendermi con cartello grande ben visibile e con scritto il mio nome e il nome dell'hotel come da accordi via mail. Dopo aver chiesto a tutti gli operatori esterni, trascorsi 15 minuti circa, ho deciso di telefonare al Tembo e durante la telefonata, si avvicina l'autista tanto atteso ( quale gioa!!) con un bigliettino scolaresco di 2cm x 3cm. stropicciato con scritto il mio nome malamente . L 'autista si giustifica dicendo che dalle ore sei attendeva il mio arrivo ( in realtà l' autista attendeva l'altra famiglia che era con me al Tembo e la quale era atterrata prima di me e fu la stessa famiglia ad avvertire l'autista dell'arrivo di un altra turista e quindi di dover attendere, altrimenti sarei rimasta in aeroporto per tanto tempo. Fu l' altra famiglia con due bambini a riferirmi ciò durante il soggiorno. Dato che il mio volo e quello di suddetti coniugi con figli piccoli avevano orari di arrivo differenti di almeno un' ora circa, il Tembo secondo me, avrebbe dovuto organizzare due transfert , poiché noi abbiamo pagato due transfert agli orari concordati non un pick up economico ed improvvisato.
Per i voli intercontinentali il check - inn è di 3 ore circa prima della partenza, come tutti sanno,(quindi essendo il mio volo in partenza alle ore 8.00, il check - inn sarebbe iniziato alle 5,00 circa, ma noi siamo arrivati dopo le 6,30, perché la signora Bettina ha organizzato il transfert da Watamu alla ore 4 circa e gli autisti si sono fermati a far benzina. Sono salita in aereo 15 minuti prima della partenza, nello stato d'ansia che vi lascio immaginare.
Riconosco che il cibo al Tembo era ben cucinato e si poteva richiedere o carne o pesce o qualcosa di particolare in caso di problemi di salute o altro ma le porzioni erano molto ridotte è non era disponibile un menu alla carta con diverse portate. Riconosco anche che tutta la struttura era pulita quotidianamente, e la parte esterna con i tavoli immersa nel verde delle palme, era molto accogliente.

Io reputo che un hotel non economico e che non si avvale di tour operator o agenzie esterne, deve perlomeno informare per tempo i clienti in merito alle modalità di pagamento, garantire luce e acqua e rispettare gli accordi in merito a transfert ed escursione varie e comunicare tempestivamente i vari cambiamenti dando la possibilità ai turisti che lavorano sodo tutto l'anno, di organizzarsi in modo diverso. Non mi è stato praticato il minimo sconto considerato tutti il disagio psicologico e materiale subito e dopo l' ennesimo saldo delle bevande il giorno prima di partire e altri 3 euro restanti relativi al safari, non mi è stato dato nemmeno il resto di 30 scellini circa , perché l'hotel non aveva, al momento, moneta a disposizione.
Non mi soffermo su altri particolari perché riconosco che gli standard in termini di alloggio. mezzi, e servizi a disposizione sono molto diversi da Europa ad Africa o altro continente. Eloisa Balestra residente in Italia a Rottofreno (PC).
avatar
giulia1
MODERATORE
MODERATORE
Femminile
Numero di messaggi : 5906
Età : 72
Località : martellago venezia
Occupazione/Hobby : pensionata....dal 21 ottobre sarò a Watamu e ci resterò fino ad aprile ...il mio n. di cell, kenyota..+254701499783
Umore : amo la vita
Data d'iscrizione : 05.07.08

Re: Tembo Village Resort a Watamu "CHE DELUSIONE"

il Lun 08 Ago 2011, 00:11
80 euro tratta x il trasferimento Mombasa Watamu, è uno sproposito, costa nn + di 50 euro
avatar
marina napoleone
Femminile
Numero di messaggi : 1201
Età : 59
Località : cagliari
Occupazione/Hobby : medico. Animalista fino al midollo
Umore : variabile
Data d'iscrizione : 29.09.10

Re: Tembo Village Resort a Watamu "CHE DELUSIONE"

il Lun 08 Ago 2011, 00:48
Ciao sharimat che dispiacere che una vacanza tanto bella non si sia rivelata poi tale!! E' verissimo che purtroppo i tanti contrattempi che a volte succedono possono rovinare una vacanza ma forse in questo caso potrebbe aver influito il fatto che quando si parte non si conosce bene la terra che ci ospita!! L' Africa non e' l' Europa e spesso l' acqua e l' elettricità mancano anche in tanti altri resort così come lamentarsi della quantità del cibo, peraltro come tu dici buono e ben cucinato,sembra in questo momento in cui una intera generazione di bambini africani muore per malnutrizione, sembra un po' paradossale!! Grazie a dio noi in Italia mangiamo più del necessario ogni giorno quindi passare solo 2 settimane con un regime alimentare un po più morigerato credo che non ci faccia poi così male!!! Mi dispiace tanto che tu sia stata vittima di così tanti disguidi ma sono sicura che se ritornerai in Kenya sapendo per esperienza cosa puoi o non puoi trovare ti adatterai meglio e vivrei una esperienza bellissima quale l Africa normalmente regala


avatar
KeCaldo
Maschile
Numero di messaggi : 975
Età : 57
Località : Watamu
Umore : Normalmente solare anche se non sembra ;-)
Data d'iscrizione : 22.07.09

Re: Tembo Village Resort a Watamu "CHE DELUSIONE"

il Lun 08 Ago 2011, 09:53
marina napoleone ha scritto:ma forse in questo caso potrebbe aver influito il fatto che quando si parte non si conosce bene la terra che ci ospita!! L' Africa non e' l' Europa e spesso l' acqua e l' elettricità mancano anche in tanti altri resort

Mi dispiace sempre molto quando leggo le disavventure capitate a un qualsiasi turista, che visita il Kenya, perchè rischiano di rovinare l'impegno e la professionalità di molti operatori del settore turistico.
L'Africa può avere gli stessi standard Europei: pensate ad esempio alle molte strutture di livello disperse e isolate negli immensi campi del Kenya che riescono con i denti a garantire servizi che in Europa ci sogneremmo nelle stesse condizioni.

Di contro si deve anche tener presente che 50 € in mezza pensione è un prezzo molto basso anche per l'Africa, per questo motivo certi disagi andrebbero compresi.

La carta di credito incide sul prezzo finale per il 4/5% perchè le banche applicano queste commissioni, riducendo ulteriormente l'utile dell'operatore. Da quanto mi risulta il Tembo non è recensito su Tripadvisor come Hotel ma come B&B, anche in Europa molti B&B non hanno la possibilità di pagare con carta di credito e le commissioni sono molto inferiori.

Magari essendo un primo viaggio valeva la pena prendersi qualche certezza/informazione in più.

Mi fa comunque piacere sapere che il Tembo rimane un ottimo ristorante.

avatar
marina napoleone
Femminile
Numero di messaggi : 1201
Età : 59
Località : cagliari
Occupazione/Hobby : medico. Animalista fino al midollo
Umore : variabile
Data d'iscrizione : 29.09.10

Re: Tembo Village Resort a Watamu "CHE DELUSIONE"

il Lun 08 Ago 2011, 11:22
Giusto kecaldo 50 euro in mezza pensione possono essere un giusto prezzo per un piu' che decoroso b/b !!!! Se poi voglio confort di alto livello , e in africa anche avere la luce e la corrente sempre senza che questa salti mai puo' essere considerato un lusso, cambio struttura ma ovviamente aggiungo degli zeri alla cifra finale !!!la botte piena e la moglie ubriaca non esiste ancora neanche in Africa
avatar
Ligeia
Femminile
Numero di messaggi : 1693
Età : 60
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Direttore Biblioteca Univeristà di Roma "Sapienza, Viaggi, Libri
Umore : Seguire la croce del sud
Data d'iscrizione : 09.02.08

Re: Tembo Village Resort a Watamu "CHE DELUSIONE"

il Lun 08 Ago 2011, 11:29
Sono stata in hotel solo la prima volta che sono stata in Kenya sei anni fa ma 50 € per una mezza pensione per un piccolo hotel a conduzione familiare mi sembrano tantine: con un costo del genere si ha a Rimini una pensione completa.
Forse non sono più aggiornata con i costi del Kenya ma non penso che si possano trovare prezzi da Forte dei Marmi.
avatar
marina napoleone
Femminile
Numero di messaggi : 1201
Età : 59
Località : cagliari
Occupazione/Hobby : medico. Animalista fino al midollo
Umore : variabile
Data d'iscrizione : 29.09.10

Re: Tembo Village Resort a Watamu "CHE DELUSIONE"

il Lun 08 Ago 2011, 11:37
E si ligeia Ti assicuro che questi sono attualmente i prezzi medi correnti e non certo i più alti......anche il Kenya si e' adeguato in questi 6 anni......purtroppo per noi!!!

avatar
KeCaldo
Maschile
Numero di messaggi : 975
Età : 57
Località : Watamu
Umore : Normalmente solare anche se non sembra ;-)
Data d'iscrizione : 22.07.09

Re: Tembo Village Resort a Watamu "CHE DELUSIONE"

il Lun 08 Ago 2011, 12:19
Ti assicuro che i costi della vita di 6 anni fa sono più che raddoppiati. Purtroppo per noi :-(. Comunque il Kenya è il Kenya per il resto c'è Mastercard. Opss !! Battuta fuoriluogo Laughing
Contenuto sponsorizzato

Re: Tembo Village Resort a Watamu "CHE DELUSIONE"

Vedere l'argomento precedenteTornare in altoVedere l'argomento seguente
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum