Ciao a tutti, siete pregati di rispettare le regole del forum.

Kenya Manuel, il nostro beach boys preferito

Condividi
Vedere l'argomento precedenteAndare in bassoVedere l'argomento seguente
fraterri
Maschio
Numero di messaggi : 7
Età : 55
Località : padova
Data d'iscrizione : 21.10.12

Kenya Manuel, il nostro beach boys preferito

il Mer 07 Nov 2012, 14:35
Salve a tutti, io mia moglie ed alcuni amici siamo stati a Watamu numerose volte in questi ultimi anni, e grazie al nostro amico beach boys Manuel abbiamo visitato lo Tsavo, le mangrovie, Gede, Malindi, i villaggi dell'entroterra, gli orfanotrofi, Mambrui e Marafa. Manuel, ovvero Emanuele o Manuele, e'sempre lui, l'abbiamo conosciuto tramite internet, in un sito di safari dove si pubblicizza insieme al suo socio Giovedi. Manuel e' un ragazzo veramente a modo, si contraddistingue soprattutto per le sue buone maniere, e' sempre ben curato, indossa vestiti puliti e ci tiene molto alla sua igiene personale, parla bene l'italiano. Nel suo lavoro e' preciso, affidabile e serio. Non dice mai parolacce o frasi a effetto, con le donne e' galante e con gli uomini rispettoso. All'inizio sembrava un furbetto come tanti ne avevamo conosciuti, ma poi, con il tempo si e' fatto apprezzare guadagnandosi la nostra fiducia. Manuel difficilmente lo troverete sulle spiagge, potete contattarlo tramite il suo sito internet. Per come l'abbiamo descritto sembrerebbe senza difetti, ma non è così. E' giovane ma sta crescendo in fretta. Si interessa di economia e gli piace molto parlare di business, fino alla nausea. I prezzi delle escursioni sono elencati sul sito, ma insistendo un pò vi farà un ulteriore sconto. A volte è fin troppo serio, il suo viso nasconde un profilo malinconico e riserva il sorriso per pochi eletti. In effetti per quanti ne conoscerete che ridono a dismisura raccontandovi le storie più inverosimili, Manuel paradossalmente sembra timido, o sarebbe meglio dire, riservato. Quest'anno è stato sempre con noi. Di giorno veniva in spiaggia, cosa rara per lui, di sera ci raggiungeva in un locale di Watamu. Ci proponeva continue escursioni alcune delle quali, e qui c'è dell'incredibile, offerte dallo stesso a titolo gratuito, gli bastava il rimborso della benzina. Forse si era affezionato alla nostra compagnia, non lo sapremo mai. Certamente eravamo una cospicua fonte di guadagno per lui,ma tutto si svolgeva con serenità, spontaneità e reciproca volontà. Il 2013 è alle porte e partiremo nuovamente per il kenya verso la fine di gennaio. A presto Manuel ... In cuor nostro ci sentiamo di segnalare altri due ragazzi che solitamente stazionano sulla spiaggia di watamu, anch'essi molto meritevoli. Sono Pirlo e Giorgio. Con Pirlo e Giorgio abbiamo condiviso delle lunghissime passeggiate. A loro bastava imparare e perfezionare l'italiano... e qualche mancetta alla fine naturalmente. Ognuno di noi ha dei personali metodi di giudizio, e le mie opinioni sui beach Boys sono il frutto delle vicende vissute in prima persona. Mi chiamo Francesco, sono nuovo di questo sito, e questo è il mio primo messaggio. Alcuni anni fa intrapresi il mio primo viaggio in kenya, destinazione Watamu. La prima volta fu unica e meravigliosa, oserei dire irripetibile . Per come sono mi dimenticai chi ero e da dove venivo, e come un bambino girovagavo insieme a mia moglie inconsapevole che il tempo passava comunque. Sulla spiaggia, e in minor misura sulle strade della località, ci si imbatte nei beach boys: abitanti del luogo che che per vivere propongono escursioni, safari, statuine, collane e ricordi in genere. All'inizio sembrano insopportabili per quanto coriacei nei loro tentativi, ma poi con il passare dei giorni, a spese fatte, si tranquillizzano. In mezzo ai tanti ci si imbatte negli individui più disparati, ma con un minimo di esperienza è presto fatto. La descrizione di Manuel non è stato uno smielato tentativo di dar credito ad un perfetto sconosciuto, ma un serio e quantomeno veritiero elogio ad una persona dimostratosi ragionevolmente onesta, mai invasiva e buona. Questa è la mia riconoscenza.

Forse non siete pratici del forum. Aprite un altro topic o pubblicate un altro post in questo topic con quello che successivamente avete qui sotto scritto, altrimentiaggiungendo sempre contenuti nel post non si capisce più niente.
Jannis


Punti di vista...

Molti turisti asseriscono:"Ma che carini sono questi Beach Boys, sono dei ragazzi veramente fantastici, si fanno in quattro, ti aiutano, ti propongono tour sconosciuti agli alberghi...etc...etc..."


Non dimentichiamo che l'unico fine di questi soggetti è il lucro, e la fame di facili guadagni a volte porta a strafare portandoli ad assumere atteggiamenti fin troppo invasivi della privacy altrui. Il problema è che sono troppi, e nella calca trovi quello discreto, quello bravo, quello rispettoso, ma anche l'ubriacone, il tossico, il balordo, il truffatore. Se partiamo dal presupposto che se non ne può fare a meno, tanto vale imparare a conviverci se si vuol tornare in Kenya.
Loro conoscono la settimana tipo del turista: arrivo domenica, lunedi riposo, martedi e mercoledi safari, giovedì passeggiate a watamu e visita orfanotrofi, venerdi safari blu, sabato ultimi acquisti. Ed ecco che alla domenica, il turista appena arrivato, bianco come una mozzarella dall'Italia, rappresenta il vero pollo inesperto da "spennare". Dopo averlo pedinato per tutta la spiaggia gli promettono che il giorno dopo lo lascieranno in pace e potrà fare la passeggiata romantica con il proprio patner. In parte è vero, ma sono balle. Il lunedì ne arrivano altri, ad onor del vero meno insistenti. Poi tornano all'attacco al ritorno del safari. Ti chiedono se è andato tutto bene, se vuoi fare il giro in barca e tante altre cose. Quando c'è la serata africana nella spiaggia compaiono le loro donne che ti propongono i più svariati pareo. Al sabato compaiono i loro figli, decine di bambini che si piazzano fissi nella spiaggia sperando di ricevere regali, di tutto e di più.
Se ci fate caso, nella passeggiata in spiaggia, per ogni turista ci sono due beach boys. Se invece fate la camminata con l'accompagnatore dell'albergo, vi attaccano ai lati, i più sfortunati sono gli ultimi della coda.
Per contro, se il primo giorno siete fortunati, e trovate un ragazzo onesto, vi conviene uscire sempre con lui ovunque andate. Vi farà da guardia del corpo, da guida, ma soprattutto non verrete importunati da terzi ragazzi. sarà come aver assunto una guida ufficiale. Gli darete la paghetta giornalierà e farete una vacanza più rilassata.

Come distinguere i peggiori beach boys.


Io ho sperimentato il mio personale sistema: Dovete guardarli in volto.


Primo: non deve essere troppo giovane, altrimenti i beach più anziani gli rispondono con toni "impropri", ma non deve essere nemmeno troppo vecchio. Secondo: deve essere simpatico, dal sorriso naturale e dai lineamenti dolci. Terzo: diffidate da quelli dal look troppo esasperato, del tipo capelli alla giamaicana, atteggiamenti da rapper stile Usa, sono proprio questi quelli più attempati e dediti alla fregatura. I tossici e gli ubriaconi li troverete perlopiù nelle passeggiate a Watamu. Sembrano più vecchi, gli manca qualche dente, quando parlano fanno la bava sui lati della bocca, vi stanno molto vicini...attenzione (in nessun caso vi metteranno le mani addosso).
Quindi, individuato il beach onesto e che fa per voi, imparate i prezzi. Gli articoli che vendono, gira e rigira sono sempre gli stessi. Visitate il negozio che ogni resort ha al suo interno, ha i prezzi fissi, quindi vi farete la prima idea. Ah, già che ci siete comprate una scheda telefonica, solitamente ve la configurano loro sul telefono...metti che non si conosce l'inglese.
Se poi fate una passeggiata a watamu, andate da Zebra schop, un negozio abbastanza grande sempre a prezzi fissi. Il proprietario è onesto, si fà chiamare Elefante, per la sua stazza. I prezzi sono alla portata di tutti e meno cari del negozio dell'albergo, se poi acquistate più prodotti vi fa un ulteriore sconto.


In Africa si compera tutto patteggiando il prezzo.


E quindi facciamo un esempio pratico.
Mettiamo che volete comperare il classico cappello stile safari.
il negozio dell'albergo lo vende a 7 euro, Zebra a 3 euro, all'ingresso dello Tsawo est a 15, e i beach boys? Il beach conosce il vero prezzo del cappello, ma a voi chiederà il più possibile, perchè i soldi li darete a lui, che a sua volta pagherà il negoziante. Più alta sarà la differenza più alto sarà il suo guadagno. Quando sarete molto abbronzati, ed approffittando dell'alta marea farete il bagno, solo allora starete in pace. Comunque nell'acqua troverete i loro bambini che per una foto insieme vogliono un regalino.


La mia esperienza negativa:


Il primo giorno io e mia moglie, nell'irrinunciabile prima passeggiata lungo la spiaggia, siamo stati avvicinati e pedinati da 4 beach.


Alla fine ci hanno condotto nel negozio adiacente il Sun palm, nella spiaggia, e li ho acquisto alcuni oggettini dal valore di 10 euro circa poi, mi hanno convinto ad ordinare la classica targhetta in ebano, riproducente i nostri nomi. Molto generoso e consapevole di esagerare, ho dato loro 50 euro, da suddividere con il negoziante. Beh, questi quattro non li ho più visti, e nemmeno la targhetta. Fortunatamente uno di loro i giorni successivi s'è ripresentato in spiaggia, ma alla mia vista scappava in continuazione.
Non pago di aver fatto la figura del pollo sono andato nel negozio interessato e ho raccontato la storia al proprietario e agli altri kenyoti presenti. Non li ho minacciati di chiamare la polizia, e non gli ho fatto la morale, gli ho solamente raccontato i fatti. A quel punto, uno di loro, quello che chiamavano il generale, ha fatto un paio di telefonate, ed ecco che magicamente sono comparsi i quattro furbacchioni con la mia targhetta. Con un sorriso forzato hanno inventato delle banali scuse e tutto è finito li.



Ultima modifica di jannis il Gio 08 Nov 2012, 14:44, modificato 8 volte (Motivazione : integrazione descrizionedel dell'utente, aggiunta del titolo Kenya da Jannis)
avatar
SAFARI KENYA TOP LTD
Agenzia con licenza regolare KWS
Agenzia con licenza regolare KWS
Femmina
Numero di messaggi : 449
Età : 36
Località : WATAMU +254711960140
Occupazione/Hobby : Agenzia Safari, Company LTD
Umore : Io credo semplicemente che quello che non ti uccide, ti rende più... strano!
Data d'iscrizione : 27.08.11

Re: Kenya Manuel, il nostro beach boys preferito

il Mer 07 Nov 2012, 16:10
Sinceramente non saprei se questi post facciano più bene o male al begnamino di turno.
avatar
jannis
Amministratore
Amministratore
Maschio
Numero di messaggi : 3954
Età : 56
Località : Padova
Occupazione/Hobby : Fotografia, cuina, giardinaggio
Umore : ottimista, in Kenya poi ....
Data d'iscrizione : 19.02.10

Re: Kenya Manuel, il nostro beach boys preferito

il Mer 07 Nov 2012, 17:18
Karibuni!
Se guardate nella sezione "beach boys" del forum, di sponsorizzazione c'è ne sono una miriade, tutti elogi, pochissimi disapprovazione. Se uno che non è mai stato in Kenya e non ha letto nulla al riguardo, leggendo i post della sezione avrebbe considerato i beach boys come perfetti gentiluomini, bravissimi lavoratori, ottimi imprenditori, un savoir faire straordinario, una mana per il turismo della costa!

Sinceramente Pirlo e Giorgio, come primo messaggio avrei gradito un approccio più soft, iniziando magari dalla sezione "sono nuovo e mi presento", tanto per presentarsi alla comunità, spendendo due parole su se stessi facendosi conoscere.
avatar
francescodelv
Maschio
Numero di messaggi : 19
Età : 47
Località : Torino
Data d'iscrizione : 13.04.12

Re: Kenya Manuel, il nostro beach boys preferito

il Mer 07 Nov 2012, 18:42
ciao jannis e scusa l'intromissione... io mi chiederei anche come fanno a proporre questo pacchetto:

7 Giorni Masai Mara Lake Nakuru/Samburu 570 Euro

se quella cifra li a stento basta a coprire il solo ingresso ai parchi per persona....
avatar
annemie
Femmina
Numero di messaggi : 1762
Età : 73
Località : Bolzano
Data d'iscrizione : 23.10.09

Re: Kenya Manuel, il nostro beach boys preferito

il Mer 07 Nov 2012, 22:02
cosa?????? Rolling Eyes ma chi ci crede a quel prezzo. 3 giorni nello Tsavo per 2 persone si arriva a pagare ca. quella cifra.
avatar
jannis
Amministratore
Amministratore
Maschio
Numero di messaggi : 3954
Età : 56
Località : Padova
Occupazione/Hobby : Fotografia, cuina, giardinaggio
Umore : ottimista, in Kenya poi ....
Data d'iscrizione : 19.02.10

Re: Kenya Manuel, il nostro beach boys preferito

il Mer 07 Nov 2012, 23:07
Prezzo quasi impossibile, in overland forse.
Se francescodelv comunque ti riferisci a Manuel, il beach boy del topic, la discussione può continuare se no siamo OT
avatar
SAFARI KENYA TOP LTD
Agenzia con licenza regolare KWS
Agenzia con licenza regolare KWS
Femmina
Numero di messaggi : 449
Età : 36
Località : WATAMU +254711960140
Occupazione/Hobby : Agenzia Safari, Company LTD
Umore : Io credo semplicemente che quello che non ti uccide, ti rende più... strano!
Data d'iscrizione : 27.08.11

Re: Kenya Manuel, il nostro beach boys preferito

il Mer 07 Nov 2012, 23:14
si c'è scritto così nel loro sito, solo di park fees a persona siamo quasi a 500$ vedete voi
avatar
francescodelv
Maschio
Numero di messaggi : 19
Età : 47
Località : Torino
Data d'iscrizione : 13.04.12

Re: Kenya Manuel, il nostro beach boys preferito

il Mer 07 Nov 2012, 23:16
ciao jannis. anche se non partecipo molto, vi seguo sempre. penso di aver inquadrato il loro sito. ho preso da li quei dati...
avatar
jannis
Amministratore
Amministratore
Maschio
Numero di messaggi : 3954
Età : 56
Località : Padova
Occupazione/Hobby : Fotografia, cuina, giardinaggio
Umore : ottimista, in Kenya poi ....
Data d'iscrizione : 19.02.10

Re: Kenya Manuel, il nostro beach boys preferito

il Mer 07 Nov 2012, 23:23
Ho visto anch'io SAFARI KENYA TOP LTD e francescodelv..... ma allora forse sono veramente dei gentiluomini e lavorano per promuovere il turismo senza fine di lucro!
avatar
SAFARI KENYA TOP LTD
Agenzia con licenza regolare KWS
Agenzia con licenza regolare KWS
Femmina
Numero di messaggi : 449
Età : 36
Località : WATAMU +254711960140
Occupazione/Hobby : Agenzia Safari, Company LTD
Umore : Io credo semplicemente che quello che non ti uccide, ti rende più... strano!
Data d'iscrizione : 27.08.11

Re: Kenya Manuel, il nostro beach boys preferito

il Mer 07 Nov 2012, 23:27
e ma cosi devono tirar fuori soldi di tasca loro
avatar
jannis
Amministratore
Amministratore
Maschio
Numero di messaggi : 3954
Età : 56
Località : Padova
Occupazione/Hobby : Fotografia, cuina, giardinaggio
Umore : ottimista, in Kenya poi ....
Data d'iscrizione : 19.02.10

Re: Kenya Manuel, il nostro beach boys preferito

il Mer 07 Nov 2012, 23:29
Probabilmente i fees d'entrata sono a parte!
Comunque è inutile continuare, non siamo qui a far della pubblicità gratuita a nessuno.
fraterri
Maschio
Numero di messaggi : 7
Età : 55
Località : padova
Data d'iscrizione : 21.10.12

Kenya, cosa fare nel periodo delle piogge.

il Gio 08 Nov 2012, 13:19
Nel periodo delle piogge a volte nascono cattivi pensieri, e anche cattivi sentimenti.
Si trascorrono le giornate a vedere cosa fanno gli altri, a curiosare su internet, a criticare gli altrui aggiornamenti, le novità altrui.
Piuttosto che guardare se stessi e il proprio operato ci si chiude in se stessi e come un leone in gabbia si spia fuori male interpretando l'altrui successo.
Queste poche parole sono la naturale risposta a chi, in un mio recente e precedente argomento titolato: "Manuel, il mio baeach boys preferito", ha deliberatamente frainteso le mie personali opinioni.
Il periodo delle piogge spesso genera invidia. Invidiare rende tristi e imbruttisce l'anima.
Ammirare invece, sarebbe una buona occasione per vedere un raggio di sole, almeno per un momento.
E' sano ammirare il buon lavoro altrui. Ci fa sentire umani, migliorabili, e ci da la misura delle nostre capacità.
Quando nel periodo delle piogge scarseggiano le possibilità lavorative, quando mancano le occasioni di mettersi in luce e realizzare i sogni in funzione delle proprie aspettative, quanto più lungo è il periodo delle piogge ... allora capita persino di scambiare l'ammirazione per l'invidia.
Ma perchè si invidia, e cosa. Ciò che ci potrebbe appartenere o ciò che vorremmo essere.
L'onestà, le buone maniere, non sono cose irraggiungibili.
Alcuni invidiano persone le cui qualità non hanno molto a che spartire con loro, perché non potranno mai essere così.
avatar
jannis
Amministratore
Amministratore
Maschio
Numero di messaggi : 3954
Età : 56
Località : Padova
Occupazione/Hobby : Fotografia, cuina, giardinaggio
Umore : ottimista, in Kenya poi ....
Data d'iscrizione : 19.02.10

Re: Kenya Manuel, il nostro beach boys preferito

il Gio 08 Nov 2012, 14:41
Non mi soffermo sul tuo ultimo post, non ne vale la pena.

La mia critica a quello iniziale non era tanto su contenuto del post, sono oramai abituato alle sponsorizzazioni di beach boys, ma sul fatto che da un utente che è stato numerose volte in Kenya, come tu affermi, mi aspetto una partecipazione e condivisione di esperienze, conoscenze e aspetti pratici maturati, che possono creare discussione e approfondimenti utili alla comunità.

fraterri
Maschio
Numero di messaggi : 7
Età : 55
Località : padova
Data d'iscrizione : 21.10.12

Re: Kenya Manuel, il nostro beach boys preferito

il Gio 08 Nov 2012, 15:03
Da anni Manuel mi chiede se gli faccio una rensione e finalmente, dopo un piccolo apprendistato sul funzionamento di internet e relativi siti, finalmente l'ho accontentato. Io sono un semplice vacanziere ed ho scritto il mio parere. Non sono pratico di furum, scambi di vedute, approfondimenti e quant'altro, per cui mi scuso per il mio modo di esprimermi e se ho divagato.
angus-one
Maschio
Numero di messaggi : 22
Età : 47
Località : Italia
Data d'iscrizione : 30.09.12

Re: Kenya Manuel, il nostro beach boys preferito

il Gio 08 Nov 2012, 15:35
In altre parole possiamo tradurre che non gli interessa affatto dare pareri o condividere esperienze.
Ha fatto lo sforzo di iscriversi solo per fare pubblicità e punto.
Per le recensioni fini a sè stesse ci sono altri siti fatti apposta tipo tripadvisor.
Se non vuoi contribuire ai forum faresti bene a non iscriverti.
fraterri
Maschio
Numero di messaggi : 7
Età : 55
Località : padova
Data d'iscrizione : 21.10.12

Re: Kenya Manuel, il nostro beach boys preferito

il Gio 08 Nov 2012, 16:17
...


Ultima modifica di fraterri il Gio 08 Nov 2012, 16:51, modificato 1 volta
angus-one
Maschio
Numero di messaggi : 22
Età : 47
Località : Italia
Data d'iscrizione : 30.09.12

Re: Kenya Manuel, il nostro beach boys preferito

il Gio 08 Nov 2012, 16:35
Ciao,
guarda che io non sono nè un moderatore nè un affarista di concorrenza.
Sono un utente proprio come te, che si è iscritto da poco e cerca di dare il suo parere.
Mi sono limitato a tradurre quello che tu stesso hai scritto (nessuna esperienza di internet, iscritto al forum solo per fare un favore ad un bb) e di conseguenza ti ho dato il suggerimento di recensire su siti appositi e lasciar perdere il forum che invece è orientato agli scambi di opinioni tra utenti.
Ad ogni modo tutta questa aggressività di cui parli mi sembra più tua che altro visto il modo che hai di scagliarti gratuitamente contro tutti.
Questo forum io personalmente (e posso aggiungere molti altri a giudicare dagli iscritti) lo trovo molto ben fatto e gestito.
Purtroppo la poca esperienza che dici di avere di internet non ti permette di apprezzarlo.
Saluti
avatar
jannis
Amministratore
Amministratore
Maschio
Numero di messaggi : 3954
Età : 56
Località : Padova
Occupazione/Hobby : Fotografia, cuina, giardinaggio
Umore : ottimista, in Kenya poi ....
Data d'iscrizione : 19.02.10

Re: Kenya Manuel, il nostro beach boys preferito

il Gio 08 Nov 2012, 16:44
Hakuna matata Fratteri.
Accetto volentieri critiche e suggerimenti da persone che conoscono il forum e la sua storia, da chi partecipa e scrive, da chi si è preso la briga di leggere un po di quei 4336 argomenti trattati e un po dei 51004 messaggi postati e di chi ha speso quei 3 minuti necessari per leggere il regolamento prima di cominciare a scrivere.

La sua, visto il contenuto dei suoi post e della sua partecipazione la cestino volentieri come altre.

Il nostro forum è una comunità dove si scambiano idee, esperienze, fatti e aspetti pratici su questo splendido paese.
Come in tutte le comunità si cerca di migliorarla e potenziarla, arricchendola, valorizzandola rendendola forte e autorevole. Ci sono persone che tiranno la caretta, altri che aiutano, poco o tanto ma ci sono, tanti che guardano e altrettanti che non ci sono più.

Quelle persone che partecipano pubblicando post allo scopo di trarre profitto per le loro attività o sponsorizzano gratuitamente Tizio Caio e Sempronio e non si fanno poi più vedere, sinceramente, convinto di esprimere l'ampia maggioranza degli utenti, ne faccio volentieri a meno.



fraterri
Maschio
Numero di messaggi : 7
Età : 55
Località : padova
Data d'iscrizione : 21.10.12

Re: Kenya Manuel, il nostro beach boys preferito

il Gio 08 Nov 2012, 16:57
Ti ho anticipato cancellando il mio massaggio "improprio". Hakuna matata mister jannis. Mi limiterò a leggere facendo tesoro delle vostre esperienze.
fraterri
Maschio
Numero di messaggi : 7
Età : 55
Località : padova
Data d'iscrizione : 21.10.12

Re: Kenya Manuel, il nostro beach boys preferito

il Gio 08 Nov 2012, 18:48
Mi intrometto nuovamente per precisare alcune inesatezze citate da un ospite in merito ai prezzi praticati da Manuel. Premesso che non era mia intenzione scendere nel particolare, giunti a questo punto necessita una precisazione di natura pratica. Qualcuno ... ha fatto delle ricerche su internet e l'ha sparata grossa, asserendo che svende i safari, magari non pagando le tasse. Niente di più falso. Un esempio? Due giorni allo Tsavo (una persona) 230 euro, e ancora... safari blu 50 euro, vi sembra poco? Non sono forse i prezzi che fanno tutti, euro più euro meno? E' colpa sua se ha seguito i miei consigli? Lavarsi e cambiarsi l'abito tutti i giorni è diventata una disgrazia? Essere gentili, mai volgari, ponderati, affidabili, serii e rassicuranti significa uscire dalla norma? Questa non è pubblicità gratuita. Parimenti potrei citare casi oppposti, ma non lo faccio, si può sempre migliorare nella vita...
avatar
francescodelv
Maschio
Numero di messaggi : 19
Età : 47
Località : Torino
Data d'iscrizione : 13.04.12

Re: Kenya Manuel, il nostro beach boys preferito

il Gio 08 Nov 2012, 21:05
fraterri ha scritto:Mi intrometto nuovamente per precisare alcune inesatezze citate da un ospite in merito ai prezzi praticati da Manuel. Premesso che non era mia intenzione scendere nel particolare, giunti a questo punto necessita una precisazione di natura pratica. Qualcuno ... ha fatto delle ricerche su internet e l'ha sparata grossa, asserendo che svende i safari, magari non pagando le tasse. Niente di più falso. Un esempio? Due giorni allo Tsavo (una persona) 230 euro, e ancora... safari blu 50 euro, vi sembra poco? Non sono forse i prezzi che fanno tutti, euro più euro meno? E' colpa sua se ha seguito i miei consigli? Lavarsi e cambiarsi l'abito tutti i giorni è diventata una disgrazia? Essere gentili, mai volgari, ponderati, affidabili, serii e rassicuranti significa uscire dalla norma? Questa non è pubblicità gratuita. Parimenti potrei citare casi oppposti, ma non lo faccio, si può sempre migliorare nella vita...

ciao fraterri. ripremesso che non ce l'ho con nessuno e che non ho interessi di nessun tipo nello screditare chiunque sia, ti chiedo cortesemente di andare a verificare sul sito. quel prezzo del safari non l'ho visto solo io... saluti
fraterri
Maschio
Numero di messaggi : 7
Età : 55
Località : padova
Data d'iscrizione : 21.10.12

Re: Kenya Manuel, il nostro beach boys preferito

il Ven 09 Nov 2012, 12:15
Un giorno io e Manuel eravamo seduti sulla spiaggia davanti al Crystal Bay e mi domandò: "Francesco, ti fideresti di questi ragazzi, e di chi?", riferito ai beach boys presenti.
"L'ignaro turista non può che affidarsi alla credibilità di chi si trova difronte", risposi.
"Cosa vuol dire credibilità", domandò nuovamente.
"Essere fedele alla parola data", dissi. Lui mi guardò annuendo.
avatar
Ligeia
Femmina
Numero di messaggi : 1693
Età : 61
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Direttore Biblioteca Univeristà di Roma "Sapienza, Viaggi, Libri
Umore : Seguire la croce del sud
Data d'iscrizione : 09.02.08

Re: Kenya Manuel, il nostro beach boys preferito

il Ven 09 Nov 2012, 12:26
fraterri ha scritto:
"Essere fedele alla parola data", dissi. Lui mi guardò annuendo.

Ecco dopo anni di frquentazione e non solo a livello turistico ma anche a livello lavorativo ti posso assicurare che in molti non hanno nel loro DNA la parola "credibilità" e lo dico con sommo dispiacere e non demordo nel cercare di fargliela apprendere Laughing
avatar
jannis
Amministratore
Amministratore
Maschio
Numero di messaggi : 3954
Età : 56
Località : Padova
Occupazione/Hobby : Fotografia, cuina, giardinaggio
Umore : ottimista, in Kenya poi ....
Data d'iscrizione : 19.02.10

Re: Kenya Manuel, il nostro beach boys preferito

il Ven 09 Nov 2012, 14:41
fraterri ha scritto:Ti ho anticipato cancellando il mio massaggio "improprio". Hakuna matata mister jannis. Mi limiterò a leggere facendo tesoro delle vostre esperienze.
Ti avevo già scritto che modificare, cancellare messaggi o parti di essi fanno perdere il filo del discorso di chi legge il topic, non si è voluto limitare la possibilità della correzione del post da parte degli utenti, dando la possibilità di correggere qualche errore ma non a stravolgere il messaggio già postato.

Spero che le nostre esperienze ti siano utili, come potrebbero essere per noi le tue.

Vedo che continui a scrivere nonostante la limitazione che ti eri auto-imposto, abbiamo capito che Manuel per te è una persona di fiducia, continuare ad elogiarlo va ben oltre la solita sponsorizzazione, t'invito a fermarti qui.
Contenuto sponsorizzato

Re: Kenya Manuel, il nostro beach boys preferito

Vedere l'argomento precedenteTorna in altoVedere l'argomento seguente
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum